LA DIRETTRICE DEGLI STUDI

Michela Formosa, direttore scolastico ESE scuola di lingua inglese: l’inglese è molto di più

 

Tanti studenti italiani approdano a Malta per imparare l’inglese. Chi meglio del direttore degli studi di una delle principali scuole d’inglese sull’isola ci può raccontare l’approccio all’apprendimento della lingua da parte studenti. Michela ci aspetta al bar della scuola ESE a Paceville, ci rilascia un’intervista in inglese, di cui riportiamo la traduzione in italiano, raccontandoci come funzionano i corsi, la metodologia ed alcuni importanti trucchi per apprendere meglio.

Io penso che abbiamo un buon rapporto con gli studenti italiani, noi siamo mediterranei, ci capiamo vicendevolmente sul livello culturale, noi conosciamo cosa gli studenti italiani necessitano quando arrivano qui per studiare inglese. Conosciamo i loro problemi, sappiamo come aiutarli, e molto spesso loro apprezzano ciò, si sentono sentono a casa molto velocemente.

Gli italiani e l’inglese talvolta non vanno molto d’accordo, la reazione iniziale è “io devo fare questo e non ne ho voglia”, io vedo che invece dopo si inseriscono velocemente, prima di tutto perché incontrano un sacco di altri studenti, tutti di differenti nazionalità ma nella stessa situazione. Realizzano così che lavorando insieme con gli altri studenti l’esperienza diviene migliore anche per loro stessi, hanno l’opportunità non solo di migliorare il loro inglese ma anche di conoscere altre culture, per loro alla fine è un’esperienza positiva.

Quando noi formiamo una classe la prima cosa che facciamo è guardare al livello d’inglese dello studente, la seconda priorità che diamo è al mix di nazionalità, ciò perché, per quanto più ci è possibile, cerchiamo di integrare gli studenti, parlando tra loro, cercando di comprendere i differenti accenti. Se hai bisogno dell’inglese per il mondo del lavoro non avrai da avere a che fare solo con inglesi o americani, dovrai avere a che fare con altre nazionalità europee, come tedeschi e francesi ad esempio, o anche oltre, come cinesi, giapponesi, coreani, devi imparare come comprendere l’inglese parlato con differenti accenti. Per questo motivo il mix di nazionalità diverse è molto importante, noi lo promuoviamo quanto più possiamo nelle nostre classi.

Il migliore metodo di studio è di iniziare ad usare l’inglese dal primo giorno, non devi pensare ai tuoi problemi, errori o a quello che non conosci, devi invece guardare a quello che già sai e costruirci sopra. Questo è il metodo che noi adottiamo in aula, tutte le lezioni sono in inglese, sei incoraggiato a sperimentare con il tuo linguaggio mentre l’insegnante ti aiuterà segnalandoti quali sono i tuoi errori e come migliorare. La nostra filosofia, per quanto maggiormente possiamo, è creare studenti indipendenti, quando tu arrivi ad imparare l’inglese tu non solo imparerai in classe ma sarai in grado di apprendere anche al fuori della scuola, questo non è solo inglese a scuola ma è inglese per la vita.

Tra le motivazioni per le quali uno dovrebbe scegliere proprio Malta per un corso d’inglese, la prima è che qui si parla inglese, non è una seconda lingua ma è allo stesso livello della nostra lingua madre, il Maltese, è parte di noi, è una vera full immersion, tu devi usare l’inglese in aula e fuori, questo è realmente importante. La seconda cosa importante è che noi siamo in competizione con altre nazioni come l’Inghilterra, loro vendono praticamente loro stessi, sono inglesi, per questo motivo noi lavoriamo molto duramente per essere migliori in quello che facciamo. I nostri standard sono molto alti, il nostro training è continuo, sia per gli insegnanti sia per gli altri membri del personale, lavoriamo duro per dare un prodotto di qualità.

L’insegnamento avviene ovviamente in aula ma dopo le lezioni ci sono attività diverse, divertenti e culturali, connesse con lo sport o altro che gli studenti possono preferire, una cosa importante è che ciò avviene con altre persone e parlando nel contempo inglese, come ho detto prima è un esempio di inglese per la vita, qualcosa che realmente avviene durante i corsi.

Noi incoraggiamo gli studenti italiani a parlare anche tra di loro in inglese il più possibile ma penso che la motivazione personale è la cosa maggiormente importante. Noi cerchiamo all’inizio di lavorare proprio sulla motivazione prima del linguaggio stesso. Io spesso trovo che gli studenti più anziani sono più interessati a comportarsi così, loro pensano che sia divertente provare a parlare tra di loro, i più giovani necessitano maggiore incoraggiamento per farlo.

E’ molto importante che ciò che si studia a Malta rappresenta solo la punta dell’iceberg, quando si ritorna a casa si deve fare il resto. L’insegnante ti darà le idee, uno schema di come fare le cose, se tu vuoi essere uno studente autonomo il trucco è imparare a farlo anche quando sei tornato indietro. Guardare films è una delle cose più facili da fare, internet è fantastico, puoi leggere una infinità di articoli da svariate fonti, puoi trovare ciò che ti interessa. La scuola stessa offre una piattaforma di studio attraverso internet fuori dalle ore di studio in aula, questa è un’altra attività che gli studenti possono fare a supporto dell’apprendimento. Un’altra cosa importante è che tu devi fare qualcosa che tu ami fare, se studiare inglese è noioso per te, è qualcosa che non ti piace, tu non lo imparerai, tu devi fare qualcosa che ti piace, questo è il trucco!

Io penso che gli studenti, all’inizio specialmente, causa le esperienze precedenti, considerino studiare l’inglese come qualcosa che devono fare per forza, nel contempo sono convinta che velocemente realizzano essere qualcosa che fa parte della loro vita, una cosa molto importante per quello che faranno in futuro, lavoro, università, sarà anche più interessante perché dà loro più opportunità di aprire la mente al mondo ed all’altra gente. Io penso che venire in un paese per studiare inglese aiuta a comprendere questo, l’inglese non è solo scuola ed esami, è molto di più, un sacco di divertimento pure.

LA DIRETTRICE DEGLI STUDI ultima modifica: 2015-09-28T09:34:52+00:00 da Redazione