Il settore marittimo, un settore sempre in crescita

Malta con una lunga tradizione nel settore marittimo si è affermata oggi come uno dei principali poli marittimi nel Mediterraneo. Centro di eccellenza internazionale nel settore marittimo, Malta offre una vasta gamma di servizi marittimi internazionali che lo ha reso un rinomato registro navale. Malta vanta il più grande registro navale d’Europa e il sesto registro navale più grande del mondo.
La bandiera maltese offre grandi vantaggi sia alle imbarcazioni da diporto che a quelle commerciali:
una bandiera europea con una lunga tradizione marittima;
sulla Lista Bianca e la lista delle navi classificate a basso rischio del Protocollo d’intesa di Parigi;
incentivi attraenti per gli armatori, i noleggiatori registrati e i finanziatori di yacht e navi maltesi;
servizio attivo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7;
riduzione progressiva dei costi di registrazione e dei costi fiscali sulla stazza per gli yacht e le imbarcazioni di più recente costruzione;
nessuna restrizione di nazionalità per comandanti, ufficiali e equipaggio;
nessuna restrizione commerciale e trattamento preferenziale agli yacht alle navi maltesi in alcuni porti;
nessun costo nascosto e nessuna spesa d’ispezione;
approccio orientato al servizio clienti, che dà pieno valore alla relazione di lungo termine con la clientela;
amministrazione di bandiera ben organizzata e altamente responsabile;
molto attiva nelle sedi dell’Unione europea e in seno alle organizzazioni internazionali;
una chiara visione politica strategica a supporto del business e dell’industria marittima;
disponibilità di una vasta gamma di servizi marittimi, compresi servizi legali e societari molto affidabili ed esperti, supporto alla registrazione, gestione e amministrazione.

Se intendi acquistare un’imbarcazione da diporto e desideri registrare lo yacht come battente bandiera maltese, potrai richiedere di essere soggetto allo Yacht Leasing Scheme, un regime particolare che consente di realizzare risparmi significativi sull’importo dell’IVA da pagare sullo yacht, dal momento che attraverso questo regime, le autorità hanno ideato una formula, sulla base delle dimensioni dell’imbarcazione, che effettua una stima del tempo complessivo che lo yacht è presente nelle acque dell’UE. Per quanto riguarda gli yacht commerciali, a Malta non si paga l’imposta sulle attività dello yacht commerciale quando questo yacht è registrato a nome di un’organizzazione marittima di trasporto, che è un tipo di società maltese.
La registrazione di un yacht sotto la bandiera di Malta è suddivisa in due fasi, una prima fase provvisoria in cui uno yacht riceve una registrazione provvisoria per poter essere utilizzato fino a quando non vengono raccolti tutti i documenti richiesti per poter completare la fase finale di registrazione.
La posizione strategica di Malta, unita al suo clima e ai meravigliosi porti naturali rendono questo paese la scelta ovvia per tutti gli amanti della nautica da diporto.

Il settore marittimo ultima modifica: 2015-05-26T21:54:20+00:00 da Redazione