Valletta Malta da Cospicua

Questo post non vuole essere un invito a trasferirsi a Malta, ci sono un sacco di parametri che non vengono presi qui in considerazione; i rapporti con la famiglia, cosa si lascia, la possibilità effettiva di lavorare e di farlo ad un giusto salario, l’integrazione e molte altre criticità. Sulla scorta di cosa ci hanno detto gli italiani residenti a Malta nelle loro interviste, o semplicemente chiacchierando con loro, abbiamo riassunto in un decalogo quelle che sono le motivazioni più ricorrenti che hanno influenzato la loro scelta di trasferirsi, e soprattutto la decisione di rimanere.

1- Internazionalità dell’arcipelago, qui non ti sentirai mai straniero. E’ più facile incontrare stranieri che maltesi (data anche la presenza anche dei turisti), la comunità italiana e’ molto corposa, come quella inglese e russa.

2- La lingua ufficiale e’ l’inglese. Infatti oltre al maltese e’ la lingua ufficiale dell’arcipelago, un buon motivo per viverci e’ perfezionare o studiare questa lingua. Tutte le leggi e regolamenti sono scritti in inglese e maltese, come in tutti gli uffici pubblici si parla maltese ed inglese.

3- C’e’ quasi sempre il sole. Difficilmente nell’arco di un anno troverete più di una giornata senza sole, questo non vuol dire che a Malta non piove mai anzi. Il meteo e’ davvero variabile, le precipitazioni si alternano al vento e al sole, quindi armatevi di occhiali da sole e un piccolo ombrello da borsetta nei mesi invernali.

4- Possibilità di crescita nel campo lavorativo. La competizione è molto alta ma se voi dimostrate di essere dei veri professionisti nel vostro settore qui avrete grandi possibilità di crescita, la valorizzazione del merito a Malta è una realtà, non un’opinione.

5- Sistema fiscale. La tassazione a Malta è equa, dovrebbe essere una tautologia (un’affermazione vera per definizione) ma di fatto non è sempre così, chi si è trasferito sull’isola considera il sistema in questo modo.

6- Sistema amministrativo efficiente e snello. Non ci sono molti documenti da fare sia per la normale vita civile sia per creare e gestire un’impresa. La maggior parte dei documenti la si presenta on-line, non ci sono file interminabili nei vari uffici pubblici ed i processi da seguire sono abbastanza chiari, seppure è da conoscere la lingua inglese.

7- Sistema sanitario pubblico e privato buono. Uno dei migliori sistemi sanitari europei composto da strutture moderne e personale all’avanguardia.

8- Malta è un paese in continua crescita e trasformazione. Qui i cambiamenti sono all’ordine del giorno, nuove strade,  nuovi ospedali,  nuove scuole. Il progresso fa passi da giganti anche nei rapporti sociali in un contesto di crescita vertiginosa.

9- E’ un paese vicinissimo all’Italia ed all’Europa, ben collegato da voli di linea e low cost oltre che via mare da un ferry giornaliero.

10- Il costo della vita e’ relativamente basso. Per relativamente intendo il costo complessivo che si affronta per casa, spesa, tasse, benzina. Nota bene che questo non vuol dire che vivere a Malta sia esattamente low cost, la spesa costa quanto una spesa media in Europa, il canone d’affitto e’ paragonabile a quello di una città italiana di provincia, il saldo finale è a favore comunque di Malta.

11- E’ un isola nel bel mezzo del mare Mediterraneo, spiagge e mare cristallino sono l’undicesimo punto a favore.

10 buoni motivi più 1 per trasferirsi a Malta ultima modifica: 2015-03-21T14:36:50+00:00 da Redazione